Museo e Casa del Sale

Isola di Pag è la sede dell’unica salina ecologica sull’Adriatico, la Salina Nin, dove il sale viene ancora raccolto dall’uomo. La particolarità di questa salina, è il suo ecosistema biodinamico basato sulla fauna e sul fango curativo, ed è lontana dalle industrie e dalla tecnologia moderna.

L’intera Salina è un Museo unico del Sale che vi farà fare un viaggio a ritroso nel tempo attraverso i secoli della produzione del sale e del suo impatto sulla vita delle popolazioni locali. Nel corso del tour nel Museo, si può vedere come avviene la produzione del naturale sale ecologico si e si può scoprire come la gente viveva sull’isola di Pag.  VEDI ALTRO

 Il Giardini degli Olivi di Lun

Sul lato settentrionale dell’isola di Pag, nel piccolo insediamento di Lun si trova una gemma nascosta della natura, dove si possono vedere millenni vecchi ulivi. Grazie al suo valore botanico unico, dal 1963 i Giardini degli Olivi di Lun sono protetti quale riserva botanica. Diversi tipi di olivi selvatici vengono qui coltivati su un terreno che si estende per 24 ettari sfidando il forte vento nota come “Bora”.

Lontano dalle località urbane, i Giardini degli Olivi sono un luogo dove si può godere di un qualcosa di unico e di un affascinante scenario di ulivi millenari che si fanno strada tra i vecchi muretti a secco. VEDI ALTRO

Antico Acquedotto – Talijanova Buža

L’Antico Acquedotto, noto anche come Talijanova Buža, è un notevole monumento storico sotterraneo che risale al 1° secolo, quando i Romani abitavano la zona dell’Isola di pag. L’acquedotto, scolpito in pietra, ha fornito l’acqua i campi vicini alla città di Novalja e oggi si erge quale monumento straordinario dei tempi passati.

Questo imponente acquedotto scolpito in pietra, è lungo 1,2 km e l’ingresso si trova all’interno del Museo Cittadino di Novalja.VEDI ALTRO